Cremona: Ritiro di Avvento M.C.S.

Cremona: Ritiro di Avvento M.C.S.

Sabato 7 dicembre 2019, presso il Seminario Vescovile di Cremona, si è tenuto il ritiro spirituale di Avvento del Movimento Carmelitano dello Scapolare. L’incontro è iniziato intorno alle 10 e si è concluso poco dopo le 18. La fraternità di Cremona, presente con un numero consistente di persone, ha fatto gli onori di casa, nelle accoglienti sale del Seminario, agli amici del Carmelo delle altre fraternità.
Il fulcro del ritiro è stata la meditazione guidata da P. Giorgio Rossi Ocd, dal titolo “I collaboratori di Dio”, che prendeva spunto dalla 1° lettera di S. Paolo ai Corinti (cap.3 v.1-9), in cui l’apostolo affronta il tema della sopravvalutazione dei missionari e la non retta comprensione del ruolo dei responsabili nelle comunità. P. Giorgio ha fatto riflettere sull’importanza, anche ai giorni nostri, di riporre sempre la fiducia in Gesù Cristo, nel Suo Vangelo, nell’amore misericordioso del Padre, non nelle persone che lo annunciano o nel loro carisma e nelle loro doti personali, perché i veri apostoli e predicatori sono dei “servitori” del Signore, dei collaboratori di Dio, ma Lui è il centro, non loro. Il nostro appassionato e profondo assistente spirituale ha poi ricordato, tra le altre riflessioni, che “ la caratteristica delle autorità, della responsabilità nella Chiesa non è il potere, il prestigio, il farsi obbedire, ma il servizio, il dono della propria vita e delle proprie capacità per far crescere la misericordia tra noi”, concludendo che “ il servizio nella comunità si esplica in forme, modi, stili e competenze diversi e tutti complementari, poiché lo Spirito suscita un pluralismo di doni che concorrono al bene comune”.

Nel corso della giornata vi sono stati poi momenti di ritiro personale con possibilità di confessarsi o di colloquio.
In tarda mattinata, dopo la recita dell’Ora Media, in un’atmosfera cordiale e serena, si è consumato il pranzo, che ha offerto ai partecipanti di fraternizzare ulteriormente.
Nel pomeriggio poi, prima della S. Messa, si è potuto condividere con gli altri le proprie riflessioni con il prezioso aiuto di P. Giorgio, che ha chiarito qualche dubbio o risposto a qualche domanda.
La giornata si è conclusa con la recita dei Vespri e la celebrazione della S. Messa, durante la quale è stato imposto lo scapolare alla giovanissima Aryuna, i cui genitori, Giuseppe e Silvana, con la sorella maggiore, Chiara, hanno sottoscritto la formula di impegno, divenendo così membri a tutti gli effetti del nostro Movimento.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.