LEGNANO

CARMELITANI SCALZI

PROVINCIA DI SAN CARLO BORROMEO

LEGNANO

   TITOLO: Convento di S. Teresa del B.G. dei Padri Carmelitani scalzi

   INDIRIZZO: Piazza Monte Grappa, 1, 20025 Legnano (MI)

   TELEFONO DELLA COMUNITÀ: 0331 441246

   E-MAIL DELLA COMUNITÀ: conventodilegnano@gmail.com

   ANNO DI FONDAZIONE: 1928

   SITO WEB DELLA COMUNITÀ: www.santateresalegnano.it

   ATTIVITÀ: Parrocchia; cura del Santuario; Confessioni; infermeria dei padri, casa della carità (caritativa); scuola dell’infanzia.

BREVE STORIA: L’ 11 marzo 1929 P. Guglielmo di S. Alberto, Preposito Generale dell’Ordine, con l’autorità della S. Congregazione dei Religiosi, erige canonicamente la Casa e dà ordine, in data 7 giugno 1929 di prendere possesso del nuovo conventino. Il 27 agosto veniva benedetta la Chiesina provvisoria.

Primo Superiore della Casa fu P. Giuseppe Kurgkj, che ebbe come collaboratori P. Carlo di S Filippo e Fra Venanzio della Croce: sono questi che così danno inizio alla vera e propria vita della piccola comunità e all’apostolato in Legnano.

Ma ben presto la graziosa Cappella, dedicata a S. Teresa di Gesù Bambino si rivela troppo piccola a contenere l’afflusso dei fedeli, che dimostrano anche a fatti la loro benevolenza ai Padri ed al Santuarietto della Piccola Teresa. Spronati dalla generosità dei Legnanesi e dall’afflusso sempre più intenso dei fedeli, i Padri pensano ora che sarebbe buona cosa provvedere alla posa della Prima Pietra della nuova Chiesa. A Due anni dopo il Card. Schuster, era il 2 ottobre 1930, tra l’entusiasmo della folla accorsa numerosa alla cerimonia, pone la Prima pietra del nuovo Santuario che sarà dedicato a Santa Teresa di Gesù Bambino. Si voleva infatti far conoscere la piccola Teresa e come, sul suo esempio, si diventa grandi santi senza azioni strepitose, come addirittura si può essere missionari in mezzo al rumore delle macchine tessili o tra il silenzio delle pareti domestiche, come Teresa lo è stata entro le mura del monastero di Lisieux.

È per dar voce a questa spiritualità feriale, fatta della vita di ogni giorno, che, all’ombra del Santuario, subito prese vita il bollettino “Vorrei essere missionario”, che raggiunse addirittura la tiratura di 20.000 copie. Il 14 settembre 1934 il santo Card. Schuster, Arcivescovo di Milano, consacrava finalmente il Santuario di S. Teresa di Gesù Bambino. Il voto del caro ed umile Fra Zenone si era avverato, come si erano compiuti i voti di quanti avevano sospirato quest’opera.

Col passare degli anni, lo sviluppo veramente grande che ebbe la città di Legnano anche nel territorio adiacente al nuovo Santuario, l’aumentare straordinario delle abitazioni e della popolazione, richiamarono l’attenzione del suo successore, il Card. G.B. Montini; che, giunto al soglio Pontificio, volle realizzato il suo desiderio vivissimo di affidare al Santuario anche la cura d’anime, perché più immediata ed efficace fosse l’assistenza religiosa alle varie migliaia di fedeli che abitano intorno al Santuario.

Così il giorno 5 dicembre 1964 il piccolo seme gettato dal nostro Fratello, iniziava tra l’esultanza di una vera folla di fedeli la sua nuova attività di Parrocchia.

Nel 1988 una parte del complesso del convento venne ristrutturato per far posto ad una accogliente “Casa di riposo per i Religiosi anziani e malati” della provincia.

Nel 1994 viene realizzato l’artistico portale in bronzo (foto), e per ricordare il Dottorato della Santa (1997) e il settantesimo di Messa di P. Cirillo Maggioni, novembre 1998, una statua dedicata a S. Teresina adorna la piazza antistante il Santuario.

No Comments

Post A Comment