Carmelitani Scalzi

sito ufficiale della Provincia di S. Carlo Borromeo

Cattura

 

 

Segnaliamo la possibilità offerta dalla Provincia austriaca dei Carmelitani scalzi di iscriversi gratuitamente agli esercizi spirituali online con riflessioni di fra Lorenzo della Risurrezione. Ogni venerdì di Quaresima si riceverà un messaggio mail con una meditazione sul Vangelo, uno spunto per la meditazione dalle opere di fra Lorenzo e un breve testo per ogni giorno della settimana.

Per iscriversi basta andare a questa pagina

 

lorenzo

Locandina Ritiro Vocazionale 2018 page 001

 

"Il progetto del ritiro vocazionale nasce durante un incontro Capitolare della Comunità, precisamente in seguito al lavoro di lettura delle Costituzioni. Durante lo scambio comunitario sulla scheda numero 8, CC 104-126, che tratta in particolare il tema dell’ammissione e formazione dei religiosi, è scaturita l’idea di aprirsi soprattutto verso la realtà giovanile, pensando di poter usare gli spazi liberi che abbiamo in convento, per un corso di esercizi destinato a coloro che vogliono approfondire il loro cammino vocazionale, sopratutto giovani.

Questo ritiro sarà caratterizzato da tempi di silenzio, preghiera e adorazione eucaristica, la quale è prevista ogni giorno.Durante questi giorni, tre Padri si alterneranno con diversi interventi sul tema vocazionale e si renderanno disponibili per l’ascolto delle persone e per le confessioniI partecipanti avranno la possibilità di condividere la vita comunitaria dei frati con la partecipazione alla S. Messa, alla preghiera corale e ai momenti fraterni del pranzo e della cena.

Per poter soddisfare le numerose richieste pervenute, che richiedono un numero di alloggi ben superiore agli spazi di cui il convento dispone, ci appoggeremo anche alle numerose famiglie che frequentano il Carmelo e che hanno dato la disponibilità di ospitare i ragazzi che verranno da diverse parti d’Italia

 
Le Carmelitane Scalze di Arezzo appartengono ad un'altra Provincia, ma a noi vicina. Hanno pensato di condividere un'iniziativa. Volentieri pubblichiamo...
 
 
manifesto cammino di preghiera 2018 1

Abrborelius

 

La prestigiosa rivista svedese di notizie  “Fokus” ha nominato il nostro fratello Card. Anders Arborelius OCD, cittadino svedese dell’anno, a motivo del suo carattere deciso e coinvolgente quale leader più in vista della Chiesa cattolica in Svezia, nella quale tutti trovano uno spazio in cui condividere la fede, la speranza e l’amore.

In un’intervista al sito Web spagnolo www.religionconfidencial.com, il sacerdote Andrés Bernar afferma che Mons. Arborelius è sempre stato una voce di riferimento – non solo per i cattolici svedesi –, coraggiosa quando si tratta di spiegare con semplicità e chiarezza la dottrina della Chiesa, e che sa mettersi sempre dalla parte dei più deboli.

Alla Radio Vaticana, Anders Arborelius ha dichiarato: “A volte mi chiedono se sono un vero svedese, perché ritengono che sia impossibile esserlo quando si è, allo stesso tempo, sacerdote cattolico, vescovo e cardinale. Sono contento per questo riconoscimento e credo che la rivista sia stata coraggiosa a farlo. Mostra che la Chiesa Cattolica diventa sempre più una realtà svedese e appartiene alla cultura della società del nostro paese”.

Da parte sua, la giuria ha riconosciuto che il nostro fratello Card. Arborelius, OCD, è un uomo capace di rappresentare degnamente la Chiesa Cattolica in un paese la cui identità è principalmente laica o luterana. Egli svolge inoltre un ruolo essenziale nell’integrazione tra gli svedesi e gli immigrati giunti da altri paesi. Insomma, afferma “Fokus: “Lo svedese dell’anno 2017 è Anders Arborelius, carmelitano scalzo, sacerdote, vescovo e cardinale”.

Aggiungiamo che proprio pochi giorni fa, il 23 dicembre 2017, Papa Francesco ha annoverato il Card. Arborelius tra i membri del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani.

ocdpeelbig

Accesso Utenti

Iscrizione newsletter